Lo shopping tramite ricerca vocale: tutto quello che devi sapere.

Alexa di Amazon sbarca ufficialmente in Italia con i relativi smart speakers.

Questi strumenti a controllo vocale sono interamente progettati attorno alla voce, e sono attivamente pronti, veloci e si attivano senza dover pigiare tasti o sensori con le mani.

Oggi diventa normale chiedere qualcosa ad Alexa e aspettarsi una risposta. Lei potrà riprodurre la tua musica, leggere notizie, raccontare barzellette o fare shopping con te.

Immaginiamo di acquistare, per una modica cifra che si aggira tra i 59,99 ai 129,99 euro, un assistente per poter rendere più smart la nostra vita con il solo uso della propria voce.

Gli esperti ritengono che strumenti come Alexa, Google Assistant, stravolgeranno il mondo digitale.

A breve sarà fondamentale dominare i risultati dei motori di ricerca per le ricerche vocali che si basano sugli stessi algoritmi dei motori di ricerca basati su browser per cercare risposte alle domande, ma forniscono risultati secondo la percezione “uditiva” anziché quella “visiva”.

Quando si fa una ricerca su un motore di ricerca come Chrome, Firefox o Safari, questi strumenti di ricerca ti mostrano una serie di risposte da guardare tra cui scegliere e cliccare per vedere pagine aggiuntive.

Quando si fa una ricerca vocale, in risposta potrai avere una manciata di risultati: chi sarebbe disposto ad ascoltare oltre pochi minuti i risultati di una ricerca di un computer?

Proviamo a chiedere ad Alexa, ad esempio, dove si trova il miglior panificio a Milano; ci darebbe una manciata di suggerimenti.

Quando si tratta di risposte vocali, desideriamo risposte rapide e coincise.

Il commercio vocale

Il commercio vocale rappresenta il prossimo enorme cambiamento nel settore della vendita al dettaglio.

 

Proprio come l’eCommerce ha cambiato il modo di vendere e acquistare i prodotti, lo stesso faranno gli smart speakers e l’intelligenza artificiale come Alexa.

Lo shopping tramite ricerca vocale non è come lo shopping online tradizionale.

Quando normalmente digiti una ricerca di tute su Google Chrome, in cima alla pagina ci sono gli annunci (sai bene essere a pagamento) di grandi aziende come Nike, Adidas ecc. Successivamente trovi i risultati organici per le tute: si trovano in quella posizione perché Google ha valutato così, in base ai suoi criteri per il posizionamento.

Lo shopping vocale con un dispositivo come Alexa o questi assistenti virtuali è completamente diverso: troverai che i suggerimenti sono pochi e molto lontani dalla parte ‘shopping’. In primis Amazon cercherà di vendere qualcosa di Amazon.

Alexa: come puoi ottimizzare il tuo e-commerce?

Ci sarà un grande ed importante lavoro da fare per posizionare il tuo negozio online per la ricerca organica e risultare nelle prime posizioni occupandoti della SEO (ottimizzazione dei motori di ricerca

 

Il tuo sito e-commerce dovrà avere all’interno contenuti e pagine ottimizzate in linguaggio naturale e non solo secondo il metodo per parole chiave.

Il tuo sito ha già una sezione con domande frequenti?

Se non ne avessi già una, ti consiglio di aggiungerla. Gli assistenti vocali sfruttano tale metodo di formattazione per il metodo di domande e risposte.

Per concludere: Il mondo del web non smette mai di cambiare e di evolversi. Restare al passo con i tempi significa essere sempre presenti e proiettarsi nel futuro.

Se hai bisogno di consulenza o desideri maggiori informazioni per aumentare le tue vendite online, contattaci.

Ti è piaciuto l'articolo?

Condividi su facebook
Condividi su Facebook
Condividi su twitter
Condividi su Twitter
Condividi su linkedin
Condividi su Linkdin
Condividi su pinterest
Condividi su Pinterest